fbpx

Veaam ha recentemente rilasciato la versione 10 della sua ormai nota Availability Suite. Si tratta di un aggiornamento molto atteso dagli utenti e, come afferma la stessa azienda leader nelle soluzioni di backup, è la versione più importante rilasciata nella storia di Veeam.

«Le innovazioni che abbiamo introdotto portano la protezione dei dati a un livello superiore, dando vita alla soluzione più semplice, flessibile e affidabile per gli ambienti Cloud ibridi», ha affermato Danny Allan, Chief Technology Officer and Senior Vice President of Product Strategy di Veeam.

Ma quali sono le principali novità della di Veeam Availability Suite v10?
Vediamo le più importanti:

 

Backup dei NAS

Il supporto ai NAS è una delle funzionalità più interessanti introdotte dalla Veeam Availability Suite v10. Il nuovo rilascio consente infatti di utilizzare storage on-premise per l’archiviazione di dati strutturati, che potranno essere facilmente spostati da e verso il Cloud. Questa funzione supporta anche il rollback delle versioni: in questo modo i dati potranno essere velocemente recuperati in caso di disastri, come quelli causati dai sempre più frequenti attacchi di tipo ransomware.

 

Object Storage immutabile

Sempre nell’ottica di garantire una reazione rapida e indolore a questo tipo di attacchi, Veeam ha introdotto la possibilità di effettuare backup immutabili sul Cloud, su tutte le principali piattaforme, tra cui Microsoft Azure.
Questi backup possono in seguito essere copiati velocemente su altre destinazioni, compreso un NAS on-premise, così da garantire una ridondanza del tipo 3-2-1, che prevede tre copie dei dati, delle quali due su differenti dispositivi e una off-site.

 

Recovery istantaneo e simultaneo delle macchine virtuali

Il backup e ripristino delle macchine virtuali è sempre stato il grande punto di forza di Veeam. Veeam Availability Suite v10 offre la possibilità di effettuare in maniera istantanea il recupero delle virtual machine, anche simultaneamente, supportando, tra le altre, le VM di VMware vSphere e quelle di Microsoft Hyper-V.

Soprattutto, è possibile fare il backup e il ripristino su destinazioni Cloud differenti (incluso Azure), automatizzando i processi di conversione. In questo senso, oltre a permettere un ripristino in Cloud in caso di eventi catastrofici, Veeam Availability Suite v10 è un’ottima soluzione per velocizzare i processi di migrazione da un ambiente all’altro.

 

Vuoi saperne di più?

 

In qualità di Gold Cloud & Service Provider Veeam in Ticino possiamo illustrarti tutte le novità di Veeam Availability Suite v10 e permetterti di sfruttarne a pieno tutti i vantaggi.